Come pulire la pietra lavica

Esempio di pietra lavica

Desideri pulire il tuo barbecue o il tuo pavimento in pietra lavica? Vuoi conoscere i metodi più efficaci per prenderti cura di questo materiale senza danneggiarlo? In questa pratica guida troverai tutte le istruzioni su come pulire la pietra lavica al meglio. Negli ultimi anni questo materiale è stato ampiamente sfruttato per realizzare pentole, barbecue, eleganti pavimenti, piani per la cucina e vari complementi d’arredo. La versatilità e la resistenza di questa pietra la rendono un materiale perfetto per diversi tipi di ambienti e i suoi cromatismi le conferiscono un fascino davvero particolare.

Se anche tu hai in casa delle superfici o degli oggetti in pietra lavica, devi sapere che questo materiale richiede una certa cura e pulizia per mantenere la sua bellezza naturale. In questo articolo vogliamo spiegarti come puoi pulire questa pietra naturale, mantenendo la sua brillantezza e il suo splendore nel tempo.

Come pulire la pietra lavica: rimedi casalinghi

Hai ristrutturato casa e hai scelto un elegante marmo in pietra lavica per i tuoi pavimenti? Desideri mantenerlo pulito e splendente? Per pulire le superfici o i pavimenti in pietra lavica, non avrai bisogno di costosi prodotti per la pulizia ma ti basteranno alcuni semplici ingredienti naturali. Ecco gli ingredienti che ti serviranno:

  • Bicarbonato di sodio
  • Sapone neutro
  • Acqua

Questi semplici ingredienti che tutti noi solitamente teniamo in casa ti basteranno per rendere le tue superfici pulite e brillanti. Mescola questi ingredienti in un secchio fino ad ottenere una miscela omogenea e utilizza uno straccio di cotone per strofinare la superficie da pulire. Lo straccio non dovrebbe essere eccessivamente bagnato perché la pietra potrebbe assorbire l’acqua in eccesso. Ti consigliamo di non gettare acqua direttamente sulla pietra e di utilizzare solo panni in cotone in modo da non graffiare la superficie.

Se desideri effettuare una pulizia accurata della tua casa ma non hai il tempo necessario per farlo, rivolgiti a dei professionisti delle pulizie. La nostra impresa di pulizie a Roma è pronta a venire in tuo aiuto e a riportare le tue superfici al loro splendore originale. I nostri operatori dispongono dei prodotti e degli strumenti adatti per pulire efficacemente qualsiasi superficie, compresa la pietra lavica.

Come smacchiare la pietra lavica

Nel caso di macchie particolarmente ostinate, puoi utilizzare sempre il bicarbonato di sodio. Applica il bicarbonato sopra la macchia e lascialo agire per circa mezz’ora. In seguito, lava la superficie con una soluzione di acqua calda e sapone di Marsiglia. Questo semplice metodo ti permetterà di rimuovere le macchie e di lucidare allo stesso tempo la superficie. Puoi seguire lo stesso procedimento anche per i piani di lavoro della cucina. Toglierai efficacemente le macchie di unto e di sporco dal tuo piano di lavoro.

Come pulire pietra lavica per barbecue

La pietra lavica è di certo il miglior materiale per preparare grigliate a regola d’arte. Tuttavia, con il passare del tempo questo materiale assorbe il grasso della carne e diventa unto e maleodorante. Anche in questo caso, i migliori prodotti per pulire la pietra lavica sono quelli di origine naturale. Puoi utilizzare il semplice sale da cucina per evitare che la pietra assorbi una grande quantità di grasso. Spargi il sale sul barbecue ogni volta che lo utilizzi per cucinare. In questo modo renderai molto più semplice la successiva fase di pulizia. Per la pulizia vera e propria, puoi usare dell’aceto bianco. Usa una spugnetta imbevuta di aceto per strofinare bene la pietra e in seguito risciacqua il tutto con dell’acqua tiepida e asciuga il barbecue con un panno in cotone. L’aceto ha un forte potere sgrassante e ti permetterà di rimuovere le macchie di unto e di sporco dal tuo barbecue.

Come pulire la pietra lavica del barbecue

Se devi pulire delle piastre in pietra lavica, puoi utilizzare un’altra semplice soluzione composta da alcool e acqua. Ti consigliamo di lasciare agire questo composto per almeno mezz’ora in modo che l’alcool abbia il tempo di sciogliere tutto il grasso in eccesso. La cosa migliore è seguire questo procedimento regolarmente per evitare che le piastre accumulino grasso difficile da rimuovere. Ricordati che le piastre realizzate con questo materiale devono essere pulite solo con prodotti naturali e non con detersivi chimici che verrebbero assorbiti dalla pietra.

Pulire pietra lavica: i sassi

Come pulire la pietra lavica dei sassi

Se devi pulire dei sassi o dei piccoli ciottoli, esiste un’altra semplice soluzione fai-da-te. Prepara una miscela a base di acqua calda e aceto bianco e in seguito immergi i tuoi sassi all’interno della soluzione. Il grasso e i residui di sporco sopra i sassi verranno sciolti completamente da questa potente miscela. Se questo procedimento non dovesse bastare, puoi usare una spugnetta o una paglierina d’acciaio per strofinare con cura ogni pietra in modo da rimuovere anche lo sporco più ostinato.

In conclusione, abbiamo visto che per pulire e far risplendere questa bellissima pietra bastano pochi ingredienti naturali, economici e facili da reperire. Ora sei sicuramente più preparato per dedicarti alla manutenzione delle tue superfici in pietra lavica. Non ci resta che augurarti…buon lavoro!

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Esempio di piscina gonfiabile

Come pulire piscina gonfiabile

L’estate si avvicina e non vedi l’ora di sguazzare nella tua piscina gonfiabile? Se anche tu hai una piscina di questo tipo, ti sarai reso

Rifare pavimento casa

Rifare pavimento casa

Ti sei stancato del vecchio pavimento di casa tua e stai pensando di rifarlo? Hai comprato un nuovo appartamento ma la pavimentazione non ti piace

Hai bisogno di un professionista?