Consociazioni orto

La consociazioni orto sono una delle pratiche agricole più antiche. Si tratta di coltivazioni di piante orticole diverse, collocate nello stesso terreno. Questa tecnica permette di sfruttare al meglio gli spazi a disposizione, permettendo alle varie specie di piante di ottenere uno scambio di vantaggi. Ma vediamo nello specifico come funziona e quali sono i benefici derivanti dalla consociazione ortaggi.

immagine di donna nell'orto

Orto consociazioni: cos’è?

Quando si parla di “consociazioni piante orto”, ci si riferisce a coltivazioni contemporanee di specie di piante diverse, che vengono piantate e coltivate nello stesso terreno. Questa tecnica permette alle piante di interagire fra loro e di aiutarsi reciprocamente.

Questo scambio di favori può avvenire attraverso il passaggio di sostanze nutritive tra una pianta e l’altra, tramite l’ombra che le piante più alte fanno a quelle più basse e grazie al fatto che alcune specie vegetali proteggono altre dall’infestazione di parassiti e funghi pericolosi.

Si tratta quindi di una pratica agricola che cerca di imitare il modo di comportarsi della natura che ci circonda. La biodiversità vegetale infatti, agisce in modo tale da garantire un vantaggio reciproco tra una specie e l’altra e da mantenere l’ambiente sano e pulito. La natura allo stato spontaneo si comporta in modo perfetto sia per la salute delle piante che per l’ambiente. A noi esseri umani non ci resta che tentare di imitarla!

Consociazioni orto: i vantaggi

Ortaggi di consociazioni orto

I vantaggi derivanti dalla consociazione di diverse piante sono moltissimi. In primo luogo, si ottiene un’ottimizzazione delle produzioni. È possibile infatti coltivare specie vegetali diverse, alternando piante a crescita lenta con altre varietà a crescita veloce. In questo modo, si può sfruttare al meglio anche appezzamenti di terreno di piccole dimensioni. Inoltre, grazie allo scambio di sostanze nutritive tra una specie e l’altra, si riesce ad ottenere un aumento della fertilità del terreno e un miglioramento della qualità degli ortaggi.

Un altro vantaggio derivante da queste coltivazioni è il fatto che le piante più alte possono ombreggiare le zone in cui crescono piante basse che hanno bisogno di uno schermo dai raggi del sole. Inoltre, alcune piante riescono a proteggere altre specie dall’infestazione di parassiti e funghi pericolosi per la loro salute. Quindi, in modo del tutto naturale, avviene un vero e proprio scambio di aiuti tra una specie vegetale e l’altra.

Consociazioni orto: quali piante stanno bene insieme?

Immagine di orto

Ora che abbiamo visto cosa sono le consociazioni orto e quali sono i vantaggi che ne derivano, cerchiamo di capire quali sono le piante che possono essere coltivate nello stesso appezzamento di terreno. Al posto della classica tabella consociazioni ortaggi, vogliamo fornirti un semplice elenco delle principali specie vegetali che si abbinano bene tra loro. Anche se non hai un pezzo di terra a tua disposizione, puoi realizzare un bellissimo orto sul balcone facendo i seguenti abbinamenti:

  • Fagioli: stanno bene con i cavoli, le patate, la zucca, le zucchine, il prezzemolo e il sedano. Le petunie e la santoreggia sono perfette per tenere lontani gli afidi e altri insetti.
  • Aglio e cipolla: sono perfetti con le zucchine, le fragole, le barbabietole, la lattuga e i pomodori. L’aglio sta molto bene anche con le piante aromatiche e vicino alle rose, in quanto le protegge da funghi e parassiti e ne favorisce la crescita.
  • Barbabietola: si sposa molto bene con la cipolla, il ravanello, il rafano, le rape e i cavoli.
  • Asparagi: stanno bene con le piante di pomodoro, il basilico e il prezzemolo.
  • Cavolo: si può abbinare con le barbabietole, la menta, le fragole, la lattuga, il pomodoro e il sedano. Nello specifico, la menta aiuta la pianta del cavolo ad aumentare la qualità e la produzione di ortaggi mentre la pianta di pomodoro ha il potere di allontanare i coleotteri.

Questi sono solo alcuni esempi di specie vegetali che si abbinano bene tra loro. Non ti resta che scegliere le piante che più ti piacciono e metterti all’opera!

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Aiuole giardino

Idee aiuole giardino

Sei in cerca di nuove idee per creare delle aiuole fiorite nel tuo giardino? Allora sei finito nel posto giusto! Le aiuole sono in grado

Prato pronto in rotoli

Prato pronto

Vorresti avere un giardino in perfette condizioni ma nonostante i tuoi sforzi non sei ancora riuscito ad ottenere il prato verde e rigoglioso che hai

Impianto fotovoltaico

Rendimento pannelli fotovoltaici

Stai pensando di installare un impianto fotovoltaico e ti chiedi se possa essere un buon investimento? Per rispondere a questa domanda, è necessario saper calcolare

Hai bisogno di un professionista?
Privacy Policy Cookie Policy