Orto sul balcone

Orto in balcone

Creare un orto sul balcone non è un semplice hobby o un modo diverso per passare il tempo. L’orto casalingo permette di avverare un sogno: mangiare ortaggi di stagione coltivati con le proprie mani. Quando non si ha a disposizione un giardino o un pezzo di terra, coltivare un orto può sembrare qualcosa di irrealizzabile. Tuttavia, sempre più persone decidono di sfruttare il balcone o il terrazzo per coltivare frutta e verdura di stagione. In questo modo anche chi dispone soltanto di un piccolo balconcino può mangiare ortaggi sicuri al 100% e a km 0.

Ragazza che coltiva orto sul balcone

Stai pensando anche tu di realizzare un orto sul terrazzo? La tua è un’ottima idea! Oltre a provare la soddisfazione di consumare frutta e verdura che hai coltivato con le tue mani, potrai ricreare un bellissimo angolo verde che ti permetterà di vivere più a contatto con la natura anche se abiti in città.

Quindi, anche se non hai una grande esperienza con le coltivazioni orticole, niente panico! In questo articolo vogliamo guidarti passo passo nella realizzazione di un perfetto orto in terrazzo.

Orto in terrazza come fare: l’esposizione alla luce

Qualsiasi tipo di orto ha bisogno di una buona esposizione alla luce per potersi sviluppare al meglio e produrre ortaggi di buona qualità.

Se il tuo balcone è esposto a sud-est o a sud-ovest, puoi sbizzarrirti nelle coltivazioni, in quanto si tratta dell’esposizione perfetta per creare un orto. In questi casi infatti, le piante prendono la luce al mattino o al pomeriggio, evitando i raggi del sole cocenti tipici delle ore più calde. Purtroppo i balconi esposti a nord non permettono di avere grandi risultati con alcuni ortaggi che hanno bisogno di una buona esposizione alla luce del sole. Tuttavia, questo non significa che devi rinunciare alla realizzazione del tuo orto. Se il tuo terrazzo è esposto a nord o a sud, devi semplicemente prendere degli accorgimenti in merito all’irrigazione e scegliere le piante giuste da coltivare.

Orto sul balcone

Per fare un’ottima scelta, ti consigliamo di acquistare le tue piante presso un vivaio e di chiedere consigli al personale che lavora presso il negozio. In questo modo potrai scegliere le piante più adatte per il tuo balcone e riuscirai ad ottenere ottimi risultati anche se il tuo terrazzo è esposto a nord.

Ricordati di spiegare all’esperto in quale direzione è esposto il tuo balcone e quanto tempo hai a disposizione per prenderti cura delle piante. Se hai una vita piuttosto frenetica e il tempo da dedicare al giardinaggio non è molto, ti suggeriamo di non realizzare un orto di grandi dimensioni e di scegliere piante che necessitano di poca manutenzione.

Orto sul balcone: quali vasi scegliere?

Oggi in commercio puoi trovare un’infinità di vasi, di tutte le forme e di svariati colori. La scelta del vaso è molto importante per la buona riuscita del tuo orto. Molto dipende dallo spazio che hai a disposizione e dalle piante che decidi di coltivare. Ad esempio, se desideri piantare i pomodori, la cosa migliore è acquistare dei vasi rettangolari, profondi almeno 40 cm e larghi 30 cm circa. In un vaso lungo circa 80 cm potranno starci benissimo tre piante di pomodoro.

Basilico in un orto sul balcone

Se invece vuoi coltivare il basilico, ti suggeriamo di scegliere un classico vaso circolare, non eccessivamente profondo ma con un diametro abbastanza largo. In tutti i casi, è sempre meglio utilizzare vasi che siano profondi almeno 25 cm. In questo modo le radici avranno abbastanza spazio per crescere e per dare alla pianta il sostentamento di cui ha bisogno.

Sul mercato puoi trovare vasi realizzati con diversi materiali. La cosa migliore è scegliere quelli in coccio, in quanto questo materiale non si riscalda eccessivamente e riesce a mantenere il giusto livello di umidità all’interno del terreno. I vasi in plastica invece, si riscaldano con molta facilità e possono trasmettere il calore alle radici, facendole in alcuni casi bruciare. Inoltre, in inverno non riescono ad isolare adeguatamente le piante dal freddo e possono farle congelare. Ecco perché è molto meglio optare per i tradizionali vasi in coccio!

Infine, ricordati di acquistare sempre i vasi con i loro sottovasi. Questi infatti hanno la funzione di raccogliere l’acqua in eccesso, evitando che si creino allagamenti in balcone. Inoltre, la quantità d’acqua che raccolgono è fondamentale per creare una piccola riserva per la pianta.

Orto in terrazza fai da te: il terreno

Per far crescere ortaggi sani e dal gusto gradevole, è indispensabile scegliere un buon terreno. Un terreno di qualità è costituito da vari elementi, tra cui acqua, sabbia, argilla, microorganismi vegetali e animali.

Creare da soli un terreno provvisto di tutti questi elementi è piuttosto complicato. In commercio comunque puoi trovare diversi tipi di terricci adatti alle coltivazioni degli orti sul balcone. Anche in questo caso quindi, fatti consigliare da un esperto nel settore e scegli un terriccio di buona qualità anche se dovesse costare qualcosa in più.

Oltre al terriccio, ti consigliamo di acquistare dell’argilla espansa e di metterla nel fondo dei tuoi vasi. Quest’elemento è molto utile per favorire il drenaggio del terreno e per evitare che si formino pericolosi ristagni d’acqua.

In conclusione, abbiamo visto che realizzare un orto sul balcone non è affatto complicato e può darti grandi soddisfazioni! Quindi, se non hai un giardino dove coltivare le tue piante, opta per il balcone e inizia a creare il tuo piccolo orticello casalingo! A questo punto non ci resta che augurarti…buon lavoro!

 

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Consociazioni orto

La consociazioni orto sono una delle pratiche agricole più antiche. Si tratta di coltivazioni di piante orticole diverse, collocate nello stesso terreno. Questa tecnica permette

Aiuole giardino

Idee aiuole giardino

Sei in cerca di nuove idee per creare delle aiuole fiorite nel tuo giardino? Allora sei finito nel posto giusto! Le aiuole sono in grado

Prato pronto in rotoli

Prato pronto

Vorresti avere un giardino in perfette condizioni ma nonostante i tuoi sforzi non sei ancora riuscito ad ottenere il prato verde e rigoglioso che hai

Hai bisogno di un professionista?
Privacy Policy Cookie Policy