L’autunno sta arrivando! Prepara il tuo impianto idraulico

Ogni stagione porta con sé alcune sfide. L’impianto idraulico di casa tua è in grado di affrontarle? Anche se fuori ci saranno ancora giorni caldi, l’autunno sta arrivando. Ogni stagione porta con sé alcune sfide uniche. L’impianto idraulico di casa tua è all’altezza? È meglio prevenire che curare.

Cura dei tubi da esterno

La prima cosa che vorrai fare è individuare tutti i tubi flessibili esterni nel tuo cortile o giardino. Chiudili e, se necessario, riavvolgili con cura. Quindi prenditi qualche minuto per staccarli dal rubinetto principale. La ragione di ciò è che non dovrai annaffiare il prato tanto spesso una volta che le temperature si abbassano, e che le piogge iniziano a cadere più frequentemente. Se fai affidamento su irrigatori o altri sistemi di irrigazione automatici, riprogrammali in modo che non si accendano o che siano meno frequenti. I cambiamenti climatici potrebbero danneggiare le guaine dei tubi  e farli esplodere. Non lasciare che questo accada.

Isola i tuoi rubinetti

Il prossimo passo è isolare i rubinetti. È possibile acquistare dei kit nei negozi di ferramenta o termo-idraulica. L’isolamento riduce le possibilità di gravi danni all’impianto che colpiscono la casa una volta che il clima più freddo sarà effettivamente arrivato.

Pulisci l’impianto di riscaldamento

Dopo aver isolato i tubi, è tempo di svuotare l’impianto di riscaldamento. Sbarazzati di qualsiasi acqua residua. Anche se questo non sembra necessario in questo momento, sarai felice di averlo fatto una volta che avrai bisogno di iniziare ad accendere il riscaldamento. Ciò consentirà al riscaldamento di funzionare in modo più efficiente, soprattutto se desideri avere più acqua calda disponibile una volta che fuori farà davvero freddo.

Controlla le valvole di pressione

Il passaggio finale consiste nel ricontrollare le valvole di pressione. Le valvole di pressione sugli scaldacqua ti forniscono alcune informazioni importanti che non dovresti ignorare. Tirare la leva e abbassala il più attentamente possibile in modo da non schizzarti con acqua calda. L’acqua dovrebbe circolare e, in caso contrario, è tempo di sostituire le valvole.

Se trovi difficile compiere queste azioni, non esitare a contattarci per avere un consulto o richiedere un sopralluogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *