Idraulica fai da te o chiamare un idraulico?

Marco Prunali

Marco Prunali

Presidente della EDM Società Cooperativa

Riparazione idraulica fai da te o chiamare un’idraulico?

Quando si tratta di tubi in casa, sembra che ci sia un elenco infinito di cose che possono andare storte. I sistemi idraulici sono incredibilmente complessi. Le tubature necessitano sempre più di manutenzioni man mano che invecchiano e si consumano. A chiunque tu chieda, proprietario di casa o affittuario, sarà in grado di raccontarti una storia da incubo su un disastro idraulico che hanno vissuto.

Molte persone credono che le riparazioni idrauliche siano troppo costose e non si azzardano a chiamare un professionista, quindi tentano di fare le riparazioni da sole. Sfortunatamente, tentare di fare una riparazione idraulica fai-da-te può spesso portare a più problemi col passare del tempo. Mentre ci sono alcuni problemi che possono essere facilmente risolti da un pratico proprietario di casa, ci sono altri lavori che dovrebbero essere lasciati ai professionisti qualificati.

In questa guida ti forniremo una panoramica di alcuni dei problemi idraulici più comuni, delle loro cause e se è il caso di chiamare un idraulico professionista o provare con il fai-da-te.

Scarichi intasati

Molti proprietari di case fanno troppo affidamento sui prodotti chimici per la pulizia dello scarico per eliminare gli intasamenti ricorrenti che invece dovrebbero essere riparati da un professionista. Questi prodotti chimici sono ideali per eliminare i residui accumulati e rimuovere i piccole ostruzioni, ma la loro natura acida nel tempo può causare l’usura e la corrosione dei tubi. Inoltre, assicurati di utilizzare questi detergenti negli scarichi giusti. Mentre la maggior parte dei lavandini e dei tubi delle vasche saranno in grado di gestire detergenti per uso intensivo, i servizi igienici e gli scarichi della lavatrice potrebbero non resistere ai prodotti chimici e potrebbero causare danni permanenti. Assicurati di leggere sempre l’etichetta sul prodotto per non avere problemi ancora più grandi di un semplice scarico intasato.

Queste sostanze chimiche contengono anche una serie di ingredienti dannosi per l’ambiente e inquinano i nostri corsi d’acqua quando vengono rilasciati nello scarico, minacciando delicati ecosistemi. Prima di utilizzare un detergente per drenaggio, prova un’alternativa più delicata ed ecologica versando ½ bicchiere di bicarbonato di sodio lungo lo scarico seguito da 2 bicchieri di aceto bianco (preparati ad un’esplosione di schiuma!). Una volta che il gorgoglio si è fermato, versa una pentola di acqua bollente nello scarico e fai scorrere il rubinetto per un minuto o due per vedere se ha funzionato.

Prima di fare danni

Se hai un problema persistente che non sei in grado di risolvere, è meglio chiamare un professionista. I nostri idraulici saranno in grado di ispezionare a fondo il tuo scarico e raccomandare il miglior modo di agire per ripararlo. Che si tratti di una semplice procedura di pulizia del drenaggio o di un lavoro di riparazione completo. Indipendentemente dalla riparazione, avere un idraulico professionista per riparare lo scarico lento sarà meglio per le tubature rispetto all’uso frequente di prodotti chimici corrosivi. Col tempo noterai un risparmio notevole di soldi. Un idraulico addestrato e professionale sarà in grado di trovare e risolvere la causa del problema anziché semplicemente curare il sintomo, garantendo una soluzione molto più duratura di un approccio fai-da-te.

idraulica fai da te

Rubinetti gocciolanti

Un rubinetto gocciolante può sprecare fino a 20 litri di acqua al giorno! Mentre è difficile credere che un problema così apparentemente piccolo possa avere un impatto così grande, i rubinetti che perdono aumenteranno la bolletta dell’acqua. Ogni giorno in più che passa senza che la ripari, sprecherai letteralmente i tuoi faticati guadagni. Le perdite dei rubinetti sono molto comuni, quindi sapere come gestirle può risparmiarti molti grattacapi.

Se la perdita avviene alla testa del rubinetto, la causa più comune è una guarnizione o una rondella usurati all’interno. La riparazione dipenderà dal tipo di rubinetto che hai ma spesso è una cosa che puoi fare da solo. Inizia chiudendo l’acqua sotto il lavandino per assicurarti di non provocare accidentalmente un’inondazione e quindi blocca lo scarico con un tappo in modo da non perdere accidentalmente pezzi. Rimuovi con cautela la maniglia dall’unità, svita il dado premi-guarnizioni, quindi svita il rubinetto. Vedrai quindi la rondella e la guarnizione. Rimuovili e portali con te al negozio per assicurarti di prendere i componenti delle stesse dimensioni. Installa la nuova guarnizione e la rondella e poi rimetti tutto insieme nell’ordine in cui lo hai rimosso (scatta una foto in ogni fase dello smontaggio, ti aiuterà a ricordare cosa va dove). Per evitare la fuoriuscita di un geyser, apri lentamente l’acqua, in caso tu abbia sbagliato qualcosa durante il montaggio.

Se non sei sicuro

Alcuni tipi di rubinetti sono più complicati da riparare. Può essere difficile smontare e tenere traccia di tutte le piccole parti e pezzi. Se non sei sicuro delle tue abilità di idraulica fai-da-te, è sempre meglio chiamare un professionista. Sarà in grado di risparmiarti un mal di testa affrontando rapidamente il problema e assicurando che il lavoro sia svolto correttamente. Ricorda solo che, sia che tu scelga l’idraulica fai da te o che tu chiami un idraulico, fallo il più presto possibile, non appena vedi la perdita.

Tubi Congelati

Non appena i giorni iniziano a diventare più freddi, sorge un altro problema per i proprietari di casa: tubi congelati. Un tubo congelato trascurato esploderà, causando danni al tuo impianto che richiederanno l’intervento di un professionista. Evitare che ciò accada, è la tua preoccupazione primaria.

Un errore comune che fanno molti proprietari di case è quello di mantenere i loro tubi da giardino collegati in inverno. Le basse temperature esterne possono congelare l’acqua all’interno del tubo. A sua volta questa congela i tubi interni e può farli esplodere. Prima che arrivi l’inverno, assicurati di scollegare questi tubi. Chiudi la valvola di intercettazione e apri i rubinetti affinché tutta l’acqua rimanente venga scaricata.

L’isolamento è importante

Un buon isolamento dei tubi è fondamentale. Un idraulico professionista può aiutarti a identificare se i tuoi tubi sono adeguatamente isolati per proteggerli dalle temperature di congelamento. Nel caso in cui si verifichi questo problema, potresti essere in grado di fare una prima riparazione da solo. Se sai esattamente dove si trova, e se è in una posizione accessibile, potresti scongelarli usando un asciugacapelli o un piccolo riscaldatore portatile puntato direttamente sui tubi. Lascia il rubinetto aperto in modo da sapere non appena l’acqua ricomincia a scorrere.

Tuttavia, se l’idraulica fai-da-te non funziona rapidamente, chiama subito un idraulico. Lo scoppio dei tubi può causare danni all’impianto di casa tua per migliaia di euro e sono anche costosi da sostituire. Previeni il problema, chiamando un professionista idraulico. Grazie all’uso di una speciale pistola termica, potrà scongelare i tubi in modo rapido ed efficiente. Inoltre ti aiuterà ad isolare i tubi in modo da non avere lo stesso problema in seguito.

Bassa pressione dell’acqua

Non odi quando l’acqua che dovrebbe sgorgare dal tuo rubinetto rallenta fino a diventare una goccia? Se il problema si presenta solo in un rubinetto di casa, probabilmente è il filtro intasato, una riparazione che puoi fare anche da solo. Basta rimuovere il filtro dal rubinetto e sciacquarlo con acqua pulita per eliminare eventuali accumuli e detriti. Controlla anche la guarnizione interna, e se sembra usurata, sostituiscila.

Quando l’idraulica fai-da-te non basta

Se il problema di pressione è in tutti i rubinetti di casa, probabilmente ti trovi di fronte ad un problema che necessita l’intervento di un esperto e non una riparazione idraulica fai da te. Potrebbe esserci un accumulo di sedimenti nelle tubature che ne richiede la manutenzione. Se noti che fai fatica a riempire la vasca da bagno, o il lavandino, è ora di chiamare un idraulico professionista.

Chiama EDM Soc. Coop. e lascia che i nostri idraulici esperti facciano il lavoro giusto.

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Hai bisogno di un professionista?