Giardinaggio in autunno: alcuni consgli

Marco Prunali

Marco Prunali

Presidente della EDM Società Cooperativa

giardinaggio roma nord - giardiniere sistema siepe

Se hai il pollice verde, è probabile che l’estate sia la stagione in cui trascorri più tempo a lavorare in giardino. Sotto molti aspetti è la stagione perfetta per il giardinaggio: le giornate sono lunghe, il sole è (si spera) abbondante, e fintanto che le innaffi regolarmente, le tue adorabili piante prospereranno facilmente. Con l’avvicinarsi dell’autunno, i nostri sforzi si spostano più verso la casa ed il prepararla per renderla accogliente per la stagione fredda. Questo può significare che inizieremo a dedicare meno attenzioni al giardinaggio in autunno. Ma in realtà c’è ancora molto da fare.

Se ci pensate, probabilmente avete trascorso tutta la primavera e l’estate a far apparire il vostro giardino al meglio. Perciò è sensato dedicare un po’ di tempo a prepararlo per l’autunno e l’inverno affinché non appaia trascurato, ma sempre rigoglioso. Se il tuo giardino è il tuo orgoglio e la tua gioia e vuoi che fiorisca tutto l’anno, ecco alcuni rapidi suggerimenti per il giardinaggio autunnale che ti aiuteranno a renderlo bello.

Giardinaggio in autunno

Elimina le erbacce

L’autunno è un buon periodo dell’anno per ripristinare il giardino. Perciò, includi la sua cura nelle tue pulizie autunnali mentre ti avvicini alle festività. In questo periodo dell’anno, la maggior parte delle piante avrà finito di crescere e fiorire, e forse il clima ti permette ancora di lavorare all’aperto. Questo lo rende il momento ideale per combattere contro qualsiasi pianta indesiderata che sta crescendo nel tuo giardino, che si tratti di erbacce o altro.

L’altro lavoro che vale la pena fare in autunno è ripulire tutte le piante da foglie secche o malate. Sebbene le foglie morte possano apparire innocue, spesso ospitano funghi e parassiti che potrebbero danneggiare la nuova crescita.

Ridurre le dimensioni delle piante

Se durante l’estate, qualcuna delle tue piante ha raggiunto dimensioni eccessive, ora è il momento per potarle. Oltre a dare loro nuova vitalità, potrai piantare i nuovi vasi o su terra alcuni dei rami che avrai potato, se sono abbastanza grandi e forti. Chiedi consiglio ad un giardiniere o al vivaio dove ti rifornisci per sapere con quali piante è possibile fare questo.

Crea del pacciame con le foglie

Il pacciame con le foglie è molto facile da realizzare, ed è anche un buon modo per mantenere il tuo suolo ricco di sostanze nutritive. Il pacciame è fondamentalmente uno strato di materiale applicato sulla superficie del suolo. Aiuta a conservare l’umidità, migliora la salute e la fertilità del suolo stesso e riduce la crescita delle erbe infestanti.

 

Se hai un angolo dove è possibile fare questo, puoi sfruttarlo, altrimenti puoi utilizzare anche sacchetti per i rifiuti. Tutto quello che devi fare è riempire il sacchetto di foglie, aggiungere un po’ d’acqua e fare alcuni fori nel sacchetto in modo che l’acqua in eccesso possa defluire. Lega la parte superiore della busta e metti tutto in un angolo a riposare.

Di tanto in tanto controlla le foglie, e se necessario, aggiungi un po’ d’acqua se noti che le foglie non stiano marcendo. Col tempo, le fresche foglie autunnali si trasformeranno in un mucchio di pacciame finemente strutturato che è l’ideale per l’uso in tutto il giardino. Questo renderà i tuoi bordi più puliti, ma soprattutto fornirà un mezzo di coltivazione più fertile per le tue piante.

Giardinaggio in autunno: crea un nuovo progetto

La primavera e l’estate sono molto più frenetiche per quanto riguarda la cura del giardino. Forse riuscirai, con molto impegno, giusto a tenerlo pulito da erbacce ed innaffiarlo quotidianamente. I ritmi del giardinaggio in autunno rallentano, permettendoti di poter mettere in cantiere un nuovo progetto. Ad esempio potresti lavorare sui confini o sul posizionamento delle piante.

Hai ancora fresco nella tua mente il modo in cui appariva durante l’estate. Quindi sarà facile sapere quali modifiche apportare. Ora le piante stanno entrando nella loro fase dormiente, quindi questo è il momento migliore per fare questo se necessario. Perciò, quali lavori sono nella tua lista in questa stagione?

Se hai bisogno di un consulto o un sopralluogo, non esitare a contattarci.

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Hai bisogno di un professionista?