Come pulire box doccia

Immagine di come pulire box doccia

Quando arriva il momento delle pulizie non sai come pulire il box doccia? Vorresti avere un box doccia lucido e splendente ma nonostante i tuoi sforzi non riesci a raggiungere questo risultato? Non preoccuparti, non sei il solo ad avere questa difficoltà. Quando ci si occupa della pulizia del bagno, la doccia risulta uno degli elementi più ostici da pulire.

Nel box doccia si accumulano facilmente residui di calcare, sporco e muffe. Il risultato è che spesso i vetri della doccia appaiono opachi e il piatto doccia pieno di macchie e incrostazioni. Tuttavia, ottenere un box doccia pulito e brillante non è impossibile. In questo articolo vogliamo spiegarti alcuni semplici passaggi per avere questo risultato.

Per pulire il box doccia non dovrai spendere una fortuna in prodotti per la pulizia. Ti basteranno alcuni semplici ingredienti per realizzare soluzioni efficaci contro sporco e calcare.

Come pulire box doccia dal calcare

Esempio di pulizia box doccia

Lavaggio dopo lavaggio, la nostra doccia accumula residui di calcare. Uno dei punti in cui è più difficile rimuovere il calcare è sicuramente il soffione della doccia. Qui il calcare potrebbe accumularsi a tal punto da otturare i forellini del soffione. Il risultato sarà un getto d’acqua meno intenso e di conseguenza meno rigenerante.

Un valido alleato per rimuovere il calcare è l’aceto bianco. Basta immergere il soffione in una soluzione di acqua tiepida e aceto bianco e lasciarlo immerso per circa un’ora. Dopo aver risciacquato abbondantemente, puoi utilizzare uno spazzolino da denti vecchio per eliminare tutti i residui.

Puoi utilizzare l’aceto bianco anche per rimuovere il calcare da tutti gli angoli e le fessure del box doccia. Ti basterà creare una soluzione fatta di aceto bianco, bicarbonato e succo di limone. Questo mix naturale permette di rimuovere qualsiasi incrostazione e di sbiancare il piatto doccia. Basta spruzzare questa soluzione sul piatto doccia e pulirlo usando una spugna abrasiva. Dopo aver lasciato agire il prodotto per circa dieci minuti, si può risciacquare e asciugare. Il tuo piatto doccia tornerà splendente come una volta!

Come pulire vetro doccia

Immagine di donna che pulisce box doccia

Se il vetro della tua doccia appare opaco e pieno di aloni, ecco cosa puoi fare per renderlo brillante e lucido. Che le pareti siano in plastica o in vetro, puoi utilizzare sempre lo stesso metodo. Anche in questo caso, l’aceto bianco è un ottimo alleato. Puoi diluirlo in un pò di acqua tiepida e spruzzare la soluzione sulle pareti del tuo box doccia. Utilizza una spugna non abrasiva per pulire i vetri e dopo aver strofinato accuratamente, puoi risciacquare ed asciugare le pareti con un panno in microfibra o meglio ancora, con un pratico tergivetro.

Pulire vetri doccia da sapone e muffa

Nel caso di residui di sapone sulle pareti, puoi creare una soluzione fatta di alcool denaturato, acqua calda e aceto bianco. Spruzza questo potente mix sui vetri del box e otterrai i vetri brillanti che hai sempre desiderato.

Se hai notato tracce di muffa nella tua doccia, puoi utilizzare un altro efficace rimedio casalingo. Diluisci 2 cucchiai di bicarbonato e 1 cucchiaio di acqua ossigenata in 2 litri di acqua. Pulisci le macchie di muffa con questa soluzione e una volta che la zona si è asciugata, puoi sigillare le fessure con del silicone.

Come lavare il box dopo ogni utilizzo

Il segreto per avere una doccia sempre pulita e splendente è prendersene cura regolarmente. Ti consigliamo di asciugare le pareti del box dopo ogni doccia. Per prima cosa, utilizza il getto d’acqua per rimuovere i residui di sapone e poi asciuga le pareti con un panno in microfibra o con un lavavetri. Questo semplice procedimento ti permetterà di evitare la formazione di calcare. Ricordati anche di arieggiare il bagno e di aprire sempre le finestre e le porte del box dopo aver fatto la doccia. Questo consente di far circolare l’aria e di evitare la formazione di muffe.

Se il tuo box doccia e i sanitari del tuo bagno sono molto datati, le pulizie potrebbero non bastare per migliorare il loro aspetto. In questo caso, puoi valutare di ristrutturare il tuo bagno per renderlo di nuovo bello e splendente. Un bagno nuovo e in ordine richiede sicuramente meno tempo per pulirlo.

Come abbiamo visto, avere una doccia igienizzata e splendente è possibile. Grazie ad alcuni accorgimenti e ad efficaci soluzioni casalinghe, potrai avere la doccia pulita che hai sempre desiderato! Non ti resta che rimboccarti le maniche e applicare i nostri consigli!

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Esempio di piscina gonfiabile

Come pulire piscina gonfiabile

L’estate si avvicina e non vedi l’ora di sguazzare nella tua piscina gonfiabile? Se anche tu hai una piscina di questo tipo, ti sarai reso

Rifare pavimento casa

Rifare pavimento casa

Ti sei stancato del vecchio pavimento di casa tua e stai pensando di rifarlo? Hai comprato un nuovo appartamento ma la pavimentazione non ti piace

Hai bisogno di un professionista?