Acqua dura: cos’è e come trattare questo evento

Marco Prunali

Marco Prunali

Presidente della EDM Società Cooperativa

acqua dura: come trattarla

L’acqua dura è un tipo di acqua che ha un’alta concentrazione di minerali, in genere calcare e gesso. Ci sono molte cose che possono avere ripercussioni dovute all’acqua dura, dalla ridotta efficacia dei saponi e detergenti all’aumentare della secchezza e della fragilità dei capelli. Ma la parte che richiede più tempo è la pulizia che richiede dopo che viene utilizzata.

Un attimo, bisogna pulire dopo aver “pulito” con l’acqua? Sì, perché l’acqua dura può causare macchie su superfici che vanno dalla vasca, le piastrelle agli infissi. L’acqua dura non fa male, ma è un fastidio, quindi continua a leggere l’articolo per alcuni suggerimenti e informazioni per trattarla al meglio. Se ritieni sia preferibile un intervento di un idraulico esperto, non esitare a contattarci.

Macchie dovute all’acqua dura

L’acqua dura ha un’alta concentrazione di minerali, in genere calcare e gesso. Questi minerali si depositano in superficie quando l’acqua si trova e si asciuga lì. Questi depositi quando si asciugano, lasciano una macchia bianca, simile al gesso. Mentre queste macchie sono più evidenti dove si possono facilmente vedere, come sulle pareti della doccia, sulle porte o su lavandini e rubinetti, si accumulano anche all’interno di elettrodomestici come lavatrice, scaldabagno o lavastoviglie.

Rimuovere le macchie

Le macchie di acqua dura non sono troppo difficili da rimuovere, ma più si accumulano più lavoro dovrai fare per rimuoverle. Ci sono molti detergenti sul mercato, ma devi assicurarti di usarne uno appropriato per il materiale della tua superficie. Ad esempio, la maggior parte delle piastrelle della doccia sono abbastanza resistenti, ma alcune (in particolare la pietra naturale, come il granito) hanno bisogno di detergenti specifici. Una volta trovato un detergente sicuro per la tua superficie, segui attentamente le istruzioni, specialmente se richiede l’utilizzo di uno strumento particolare o di un panno (questo è particolarmente probabile per le superfici in pietra naturale sigillate). Una volta finito il lavoro, ricordati di asciugare attentamente la superficie, in modo che l’acqua di risciaqui non lasci nuove macchie.

Prevenire le macchie dovute all’acqua dura

Se desideri prevenire del tutto le macchie dovute all’acqua dura, è necessario impedire che si asciughi su una superficie. In altri casi, è possibile rendere l’acqua più dolce (o morbida). Sono disponibili addolcitori commerciali che possono aiutare a rimuovere i minerali prima che l’acqua arrivi al lavandino o alla vasca. In alternativa, è possibile asciugare accuratamente la superficie ogni volta che utilizzi l’acqua, assicurandoti di rimuovere tutta l’umidità e quindi tutti i minerali prima che possano depositarsi. Se disponi di porte per doccia in vetro, tenere a portata di mano un tira acqua per rimuovere l’acqua dopo la doccia, ti farà risparmiare molto tempo.

Affidati ad un idraulico professionista

Chiama EDM Soc. Coop. e richiedi un intervento idraulico o maggiori informazioni su come i nostri esperti idraulici possono aiutarti con il tuo rubinetto gocciolante (o qualsiasi altra cosa relativa all’impianto idraulico!).

Condividi il post:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Hai bisogno di un professionista?

Altri articoli della stessa categoria

Hai bisogno di un professionista?